• Adige

  • Laghi alpini

  • Trattenimento

Pescare a moscanella Val Venosta

L’Adige in Val Venosta offre 100 km di acque correnti dal passo Resia a Tell presso Merano ed è il luogo ideale per la pesca a mosca.

Il bacino idrografico è caratterizzato in particolare dalla presenza di salmonidi, più precisamente dalla trota marmorata. Si tratta di una sottospecie della trota europea, presente nei torrenti che sfociano nell’Adriatico settentrionale.

In oltre la fauna ittica locale può contare sulla presenza di temoli, salmerini di fonte e altri pesci minori.

Consiglo importante per pescatori a pesca

Permessi di pesca

Presso l’Hotel Winkler potete ottenere le licenze per la pesca per l’Adige, gli affluenti e il torrente Passirio e le relative autorizzazioni.

Periodo di divieto e di pesca

La pesca: Il periodo di divieto di pesca va dal 1o ottobre al secondo sabato di febbraio. Negli affluenti la pesca è possibile a partire dal 1° aprile mentre nel rio Solda la pesca ha inizio già il 1° marzo

e nel lago di Vernago in Val Senales il 1° maggio.

La stagione di pesca si conclude il 30 settembre.

Periodo migliore

Il periodo migliore per la pesca a mosca è dall’inizio di marzo alla metà di aprile e per tutto il mese di settembre,

mentre da aprile la pesca a ninfa promette massimo successo. La pesca con streamer si può praticare per tutta la stagione, anche quando le acque sono torbide.

pescara a mosca nella val venosta